12.3.07

 

Alchechengi al cioccolato

Difficoltà: facile.
Tempo: 10 minuti.

Ingredienti:

Preparazione:
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel forno a microonde, eventualmente aggiungendo la vanillina e il burro.
Aprire le foglie degli alchechengi e avvitarle facendone un picciolo. A questo punto gli alchechengi assomiglieranno a delle ciliegie arancioni.
Immergere gli alchechengi nel cioccolato tenendoli per la foglia arrotolata, coprendone completamente il frutto. Eventualmente ci si può aiutare con un cucchiai(n)o.
Posare gli alchechengi uno per volta sulla carta da forno, possibilmente in piedi e distanziati fra loro, oppure inserirli nei pirottini.
Mettere tutto in frigo. Quando la ricopertura di cioccolato si e` indurita, sono pronti.

In frigo si possono conservare per una settimana, ma per mangiarli consiglio di tirarli fuori e aspettare che tornino a temperatura ambiente, se la voglia di assaggiarli non prevale sulla pazienza (esattamente come i biscotti al cioccolato).
Attenzione! La foglia non si mangia! La parte commestibile è il frutto ricoperto di cioccolato.

Si dice che gli alchechengi al cioccolato, in particolare nella versione alla vaniglia, abbiano un effetto afrodisiaco. Tentare non nuoce...

Labels: , , , ,



Comments: Post a Comment

Links to this post:

Create a Link



<< Turz

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Click here to take the Nerd Test!