30.3.07

 

Seadas

Le seadas (in cagliaritano sebadas) sono dolci sardi, fatti di pasta sfoglia ripiena di formaggio e spalmata di miele.

Riporto qui una ricetta un po' "continentalizzata" per carenza di peccorino ssardo fresco in Lombardia.

Ingredienti per 6 seadas:
Preparare la sfoglia (i pigri possono comprarla già fatta) con la farina, il burro/strutto e le uova. Ricordarsi di salvare un albume per dopo.
Stendere la sfoglia con un mattarello il più sottile che si può (2-3 mm sarebbe bello).
Tagliare 12 cerchi di sfoglia di circa 12 cm di diametro. Ecco perché la sfoglia deve essere sottile: più è sottile, più cerchi vengono, quindi più persone godranno delle seadas.
Versare un cucchiaio di ricotta/pecorino nella parte centrale di metà dei cerchi (possibilmente i cerchi più piccoli. Bagnare con albume 1 cm di bordo di tali cerchi, tutto intorno al formaggio.
Apporre i cerchi liberi sopra, in modo da ottenere oggetti simili a dischi volanti. Chiudere i bordi premendo per farli aderire bene. Alla fine il formaggio deve rimanere tutto all'interno dell'involucro di sfoglia.

Bene, ora siamo pronti per friggere!

Versare olio abbondante in una padella, per uno spessore pari ad almeno metà di quello delle seadas. Friggere le seadas per max un minuto da entrambi i lati. Sono pronte quando sono leggermente dorate in superficie.
Mettere le seadas nei piatti e versarvi miele a piacere. Buon appetito!

Se si vogliono conservare le seadas per qualche giorno, congelarle in sacchetti di plastica prima di friggerle. Per scongelarle, tenerle in frigo 1 giorno, oppure a temperatura ambiente 2 ore, oppure in forno 5 minuti a 60 gradi), e poi friggerle.

Labels: , , ,



Comments: Post a Comment

Links to this post:

Create a Link



<< Turz

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

Click here to take the Nerd Test!